< Torna al blog

RITI E AMICI: perché sono così importanti?

CATEGORIE:

Spunti & Risorse

Con gli amici si vive il presente per un nuovo futuro

#ungiornoèsuccesso che vivevo un periodo difficilissimo: delusioni, insicurezze e paure condite da una profonda #tristezza. Urgeva qualcosa per modificare quello stato di immobilità ma non sapevo come fare.

Qualcuno venne in aiuto:
1- la mia amica-sorella Filomena organizzò un’uscita al mare per “affogare la tristezza” e creò un CD musicale per l’occasione. Quante risate…e così buona parte della tristezza scomparve. Come per magia.
2- Il mio amicone Salvatore, invece, organizzò un bel tour in Salento, lasciandomi ballare fino a notte al concerto di Brusco: assecondò le mie voglie e sacrificò le sue. Che Amico.

Se non fosse per loro, sarei rimasto in casa, fermo a fissare il vuoto.
Sono del parere che fissare il vuoto, sia altrettanto utile per riempirlo di nuove idee ma solo quando si pensa al futuro: in quei giorni ciò che limitava la mia creatività era soffermarmi sul passato.

Crea il tuo futuro dal tuo futuro e non dal tuo passato.
(Werner Erhard)

Il passato spesso ti immobilizza ma quando inizi a pensare al futuro qualcosa inizia a cambiare.
I miei amici fecero proprio questo: “affogare la tristezza” significava pensare al domani cioè immaginare me stesso dopo la scomparsa di un’emozione poco piacevole; ricevere un CD con brani sconosciuti era l’augurio di una nuova “Era della mia vita” meritevole di una nuova colonna sonora; ballare e divertirsi con gente sconosciuta era la prova dell’esistenza di un futuro come condizione indipendente da un passato; quella sera, infine, iniziai a desiderare un futuro di organizzatore di eventi per l’aggregazione giovanile: un desiderio che divenne subito realtà.

Da 10 anni a ‘sta parte, ripetere quei riti è diventata un’abitudine e una necessità: un atto propiziatorio per tenere lontane quelle emozioni negative, in ogni momento presente e futuro. Ma, soprattutto, un atto di consapevolezza che basta poco per stare bene: un’uscita, 1 amico, 2 o 4, un bel posto naturale, musica, sognare un futuro migliore o, semplicemente, ripetere tutti quei riti che finora hanno funzionato.

Grazie amici.

Buon futuro a te che mi leggi.

Ale

Condividi l'articolo scegliendo il tuo social preferito e lascia il tuo commento qui sotto.