LEGGERE DI PIÙ: Come fare?Alcuni suggerimenti.

27 Apr 2018 - Spunti & Risorse

LEGGERE DI PIÙ: Come fare?Alcuni suggerimenti.

Da bambino avevo difficoltà a leggere libri. Mio padre ha provato in tutti i modi a farmi leggere di più: per me era una perdita di tempo, preferivo giocare, andare in moto oppure organizzare feste con amici. Non riuscivo a trovare nulla di utile e appassionante: a che mi serve leggere?- esclamavo a mio padre. Da adulto ho capito che:

leggendo, stimoli la creatività, guardi il mondo da prospettive diverse e stra-ordinarie. Puoi trovare risposte a domande e soluzioni a problemi che nascono dall’ordinario, dalla monotonia e ripetitività del quotidiano.

Leggevo un libro e lo mollavo al primo capitolo. Ho collezionato più libri a metà che conclusi, ahimè.
I miei primi libri? Il Diario di Alice, Raccolte di gialli di Montalbano, Le avventure di Tom Sawyer.

Sono libri che mi hanno appassionato, arricchito e fatto crescere. Mi immedesimavo nei personaggi: leggevo le loro storie ed ero emozionato, commosso e desideravo essere come alcuni di loro: Tom Sawyer lo spericolato; Alice lottava contro una grave malattia ma amava la vita, apprezzando le cose semplici; Montalbano l’ispettore affascinato dai misteri e appassionato del suo lavoro.

Libri che hanno contribuito a formare in me valori come: solidarietà, indipendenza, autonomia e generosità (clicca per leggere altro). Libri che mi hanno aiutato a scegliere la mia strada.

Dai 18 anni ho iniziato a divorare libri universitari e affini: riguardavano le mie passioni come misteri, delitti, psicologia, crescita personale. Il mio scopo era la formazione. Ho letto un Pirandello e un Kafka: facevano luce su aspetti dell’uomo e della società. Come ho fatto? Ho seguito e scelto le mie passioni.

A 25 anni, non sapendo come uscire da un momento di crisi e difficoltà, ho passato un pomeriggio in biblioteca. Seduto a un divanetto ho scelto un libro che mi ha cambiato la vita.  Il mio scopo era cambiare. Ho iniziato a guardare il mondo da un altro punto di vista, quella del lettore e dei personaggi da esso raccontati. Ho individuato problemi fino ad allora sconosciuti, soluzioni e strade da percorrere per superare difficoltà. Ho cambiato modo di pensare e di comportarmi. Come ho fatto? Ho scelto una libreria e ci ho passato una giornata.

Un bel giorno, a circa 30 anni, ero tornato indietro, non leggevo più ed ero fermo. Sentivo il bisogno di riprendere l’abitudine e crescere. È stato un periodo di cambiamenti: lo scopo principale? Leggere per cercare ispirazione per la crescita personale e lo sviluppo professionale.

Come fare se “non avevo tempo”?

“Forse è una scusa, Ale”– ho ripetuto a me stesso. “Il tempo non si ha ma si gestisce” – diceva David nel suo libro. Riflettendo e prestando attenzione alla giornata, sprecavo minuti a fare cose inutili. Come aspettare il turno all’oculista con riviste di gossip, andare in bagno con il cellulare, telefonare all’ennesimo amico per occupare il tempo; fare tragitto casa-stazione a piedi. Ho deciso di ottimizzare i tempi, sfruttando quelli morti e ho ripreso a leggere, più di prima.

Come puoi leggere di più?

SCOPO-MOTIVO

Einstein diceva che per vivere bene, bisogna legare la vita non alle cose ma agli scopi, cioè ai motivi per cui svolgi un’azione e ai risultati che vuoi ottenere.

Qual è il motivo per cui vuoi leggere? Cosa vuoi ottenere leggendo? Cultura, formazione, ispirazione, passatempo o stimolare il sonno?

Quando sai dove andare e conosci il tuo scopo, strumenti e strategie iniziano ad apparire davanti a te. Diventi più determinato e tenace nel superare gli ostacoli.  Definiti i tuoi motivi, passa alle strategie ed azioni. Ecco le mie 3 preferite.

PASSIONE

Leggi ciò che può piacerti: ad esempio tematiche della tua formazione o libri che ti appassionavano da bambino. Leggere deve essere prima di tutto un piacere in grado di accrescere cultura e formazione e puoi iniziare da ciò che ti piace.

LIBRERIA

Cerca un libro quando vuoi cambiare, sei stanco della monotonia e vuoi star meglio. Le storie fanno riflettere e offrono ispirazioni per cambiare: aiutano a conoscersi meglio, a far chiarezza su ciò che sei e vuoi diventare e cosa fare per star meglio. In libreria è possibile consultare gratuitamente prima di acquistare, seduto comodamente sui divanetti. Scegli la categoria che fa per te: storia, musica, arte, filosofia, psicologia etc. Ce ne sono una marea. Ti dirò di più: la libreria IBS ha un servizio online di libri usati e scontati dal 30% al 50%.

TEMPO

Quali sono i tempi morti durante la tua giornata? Individuali e inserisci un libro da leggere.Ci hai fatto caso che nei bagni sono scomparse le riviste e che il tempo passato sul wc è aumentato a causa dei social network e dalla dipendenza da scroll? Io sì. Da quando ho scelto di lasciare il cellulare in camera, ho letto più libri in 3 mesi in bagno che in un anno seduto sul divano. Provare per credere.

Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore.
(Joseph Conrad)

Buona lettura

Seguimi su Instagram: nelle stories, pubblico video di citazioni che mi affascinano.

Clicca qui > https://www.instagram.com/alessandroconforti.it/

Alessandro

ARTICOLI CONSIGLIATI:

Percorso di Cambiamento: affrontare il cambiamento

 

MEDITAZIONE: il mio esercizio per una giornata al massimo e corsi gratuiti

 

VIDEO GRATUITI: aumenta potere sulla tua vita

Tag:, ,

Condividi l'articolo scegliendo il tuo social preferito e lascia il tuo commento qui sotto.